DECRETO-LEGGE 8 aprile 1974, n. 95

Disposizioni relative al mercato mobiliare ed al trattamento fiscale dei titoli azionari.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 07 giugno 1974, n. 216 (in G.U. 08/06/1974, n.149).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 24/06/2014)
Testo in vigore dal: 1-1-2012
aggiornamenti all'articolo
 
                               Art. 20 
  COMMA ABROGATO DALLA L. 16 DICEMBRE 1977, N.904. 
  COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 21 NOVEMBRE 1997, N.461. 
  Per gli utili assoggettati alla ritenuta  a  titolo  d'imposta  con
esclusione di quelli corrisposti ai soggetti non residenti di cui  al
terzo  comma  dell'articolo  27  del  decreto  del  Presidente  della
Repubblica 29 settembre 1973, n 600 non si applicano le  disposizioni
degli articoli 5, 7, 8, 9 e 11, terzo comma, della legge 29  dicembre
1962, n. 1745, e successive modificazioni, ne' quelle degli  articoli
3, primo comma, e 7, settimo comma, del decreto del Presidente  della
Repubblica 29 settembre 1973, numero 600. 
  COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 21 NOVEMBRE 1997, N.461. 
  Le disposizioni di questo articolo si applicano per  gli  utili  la
cui distribuzione sia  deliberata,  anche  a  titolo  di  acconto,  a
partire dalla data di entrata in vigore del presente decreto. 
  COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 21 NOVEMBRE 1997, N.461. 
  COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 21 NOVEMBRE 1997, N.461. 
  ((COMMA ABROGATO DAL D.L. 13 AGOSTO 2011, N.  138,  CONVERTITO  CON
MODIFICAZIONI DALLA L. 14 SETTEMBRE 2011, N. 148)). 
  Per il versamento all'esattoria delle  ritenute  e  delle  maggiori
ritenute previste nel presente articolo si applicano le  disposizioni
degli articoli 3 ed 8 del decreto del Presidente della Repubblica  29
settembre 1973, numero 602.