REGIO DECRETO-LEGGE 26 luglio 1925, n. 1257

Riduzione della tassa di vendita sulla benzina. (025U1257)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/08/1925
Regio Decreto-Legge convertito dalla L. 18 marzo 1926, n. 562 (in G.U. 03/05/1926, n. 102).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 15-8-1925
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Visto il R. decreto 15 settembre 1915, n. 1373 (allegato C); 
 
  Visti i Regi decreti-legge 3 febbraio 1921, n. 54, e 4 maggio 1924,
n 748; 
 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
 
  Sulla proposta del Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  le
finanze di concerto con quello per l'economia nazionale; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1 
 
 
  La tassa di vendita sulla benzina istituita con il  R.  decreto  15
settembre 1915, n. 1373,  e  modificata  con  l'altro  R.  decreto  3
febbraio 1921, n. 54, e' ridotta a datare dal 1° agosto 1925 da L. 60
a L. 30 al quintale.