REGIO DECRETO-LEGGE 15 settembre 1915, n. 1373

Concernente provvedimenti finanziari. (015U1373)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 02/10/1915 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 2-10-1915
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  In forza dei poteri conferiti al Governo del Re  con  la  legge  22
maggio 1915, n. 671; 
 
  Sulla proposta del Nostro ministro,  segretario  di  Stato  per  le
finanze,  d'accordo  col  ministro  del  tesoro,  ed  in  seguito   a
deliberazione del Consiglio dei ministri; 
 
  Abbiamo ordinato e ordiniamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  Per provvedere ai bisogni straordinari del tesoro, e'  dato  valore
di legge per la durata della guerra alle disposizioni contenute negli
allegati A, B, C, D, E e F, riguardanti rispettivamente: 
 
    1° la tassa per le concessioni di esportazione; 
    2° gli aumenti sulle tariffe di vendita dei tabacchi; 
    3° la tassa di vendita sugli olii minerali, escluso il petrolio; 
    4°  la  riforma  alla  legislazione  sugli  spiriti,  e  speciali
provvedimenti per la Sardegna; 
    5° le modificazioni al regime fiscale della birra; 
    6° la soprattassa di fabbricazione sugli zuccheri.