DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 maggio 2002, n. 115

Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia. (Testo A).

note: entrata in vigore del decreto: 1-7-2002 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 07/08/2021)
vigente al 28/10/2021
  • Allegati
Testo in vigore dal: 1-1-2016
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              ART. 83 (L) 
   (Onorario e spese dell'ausiliario del magistrato e del consulente 
                           tecnico di parte) 
 
  1. L'onorario e le spese spettanti al difensore, all'ausiliario del
magistrato  e  al  consulente  tecnico  di   parte   sono   liquidati
dall'autorita' giudiziaria con decreto di pagamento, secondo le norme
del presente testo unico. 
  2. La liquidazione e' effettuata al  termine  di  ciascuna  fase  o
grado  del  processo   e,   comunque,   all'atto   della   cessazione
dell'incarico, dall'autorita' giudiziaria che ha  proceduto;  per  il
giudizio di cassazione,  alla  liquidazione  procede  il  giudice  di
rinvio, ovvero quello che  ha  pronunciato  la  sentenza  passata  in
giudicato. In ogni caso, il giudice competente puo' provvedere  anche
alla liquidazione dei compensi dovuti per le fasi o i gradi anteriori
del processo, se il provvedimento  di  ammissione  al  patrocinio  e'
intervenuto dopo la loro definizione. 
  3. Il decreto di pagamento e' comunicato  al  beneficiario  e  alle
parti, compreso il pubblico ministero. 
  ((3-bis.  Il  decreto  di   pagamento   e'   emesso   dal   giudice
contestualmente alla pronuncia del provvedimento che chiude  la  fase
cui si riferisce la relativa richiesta)).