DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 maggio 2002, n. 115

Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia. (Testo A).

note: entrata in vigore del decreto: 1-7-2002 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 06/07/2022)
vigente al 13/08/2022
  • Allegati
Testo in vigore dal: 1-1-2014
aggiornamenti all'articolo
                             ART. 30 (L) 
(Anticipazioni  forfettarie  dai  privati  all'erario  nel   processo
                               civile) 
 
      1. La parte che per  prima  si  costituisce  in  giudizio,  che
deposita il ricorso introduttivo, ovvero che, nei processi  esecutivi
di espropriazione forzata, fa istanza per l'assegnazione o la vendita
di beni pignorati, anticipa i diritti, le indennita' di  trasferta  e
le spese di spedizione per la notificazione eseguita su richiesta del
funzionario addetto all'ufficio, in modo forfettizzato, nella  misura
di ((euro 27)), eccetto che nei processi previsti dall'articolo unico
della legge 2 aprile 1958, n. 319, e successive modificazioni,  e  in
quelli in cui si applica lo stesso articolo. 
      2. L'inosservanza delle prescrizioni di cui  all'articolo  134,
secondo comma, n. 1, e del termine stabilito dal quarto  comma  dello
stesso articolo, del regio  decreto  18  dicembre  1941,  n.  1368  e
successive modificazioni, determina il raddoppio dell'importo dovuto; 
il funzionario addetto all'ufficio procede alla riscossione  mediante
ruolo, secondo le disposizioni  della  parte  VII  e  relative  norme
transitorie, in solido nei confronti dell'impugnante e del difensore.