DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 dicembre 1986, n. 917

Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 08/08/2022)
vigente al 29/09/2022
Testo in vigore dal: 1-1-2004
aggiornamenti all'articolo
                                Art. 55 
                          ((Redditi d'impresa 
 
  1. Sono redditi d'impresa quelli  che  derivano  dall'esercizio  di
imprese commerciali. Per esercizio di imprese commerciali si  intende
l'esercizio per professione abituale, ancorche' non esclusiva,  delle
attivita' indicate nell'art. 2195 c.c., e  delle  attivita'  indicate
alle lettere b) e c) del comma 2 dell'art. 32 che eccedono  i  limiti
ivi stabiliti, anche se non organizzate in forma d'impresa. 
  2. Sono inoltre considerati redditi d'impresa: 
    a) i redditi derivanti dall'esercizio di attivita' organizzate in
forma d'impresa dirette alla prestazione di servizi che non rientrano
nell'art. 2195 c.c.; 
    b) i redditi derivanti dall'attivita' di sfruttamento di miniere,
cave, torbiere, saline, laghi, stagni e altre acque interne; 
    c) i redditi dei terreni, per la parte  derivante  dall'esercizio
delle attivita' agricole di cui all'articolo 32, pur  se  nei  limiti
ivi stabiliti, ove spettino alle societa' in  nome  collettivo  e  in
accomandita semplice nonche' alle stabili organizzazioni  di  persone
fisiche non residenti esercenti attivita' di impresa. 
  3. Le disposizioni in materia di  imposte  sui  redditi  che  fanno
riferimento alle attivita' commerciali si applicano, se  non  risulta
diversamente, a tutte le attivita' indicate nel presente articolo.))