DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 settembre 1988, n. 447

Approvazione del codice di procedura penale.

note: Entrata in vigore del decreto: 24/10/1989 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 11/05/2022)
Testo in vigore dal: 26-7-2008
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 455. 
           Decisione sulla richiesta di giudizio immediato 
  1. Il giudice, entro cinque giorni, emette  decreto  con  il  quale
dispone il giudizio immediato ovvero rigetta la  richiesta  ordinando
la trasmissione degli atti al pubblico ministero 
  ((1-bis. Nei casi di cui all'articolo 453, comma 1-bis, il  giudice
rigetta la richiesta se l'ordinanza che dispone la custodia cautelare
e' stata revocata o  annullata  per  sopravvenuta  insussistenza  dei
gravi indizi di colpevolezza.))