DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 16 marzo 1999, n. 254

Recepimento dell'accordo sindacale per le Forze di polizia ad ordinamento civile e del provvedimento di concertazione delle Forze di polizia ad ordinamento militare relativi al quadriennio normativo 1998-2001 ed al biennio economico 1998-1999.

note: Entrata in vigore del decreto: 18-8-1999 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 02/05/2018)
Testo in vigore dal: 15-8-2002
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 14 
         (Fondo per l'efficienza dei servizi istituzionali) 
 
  1. Per ogni forza di polizia ad ordinamento civile e' costituito un
Fondo unico per l'efficienza  dei  servizi  istituzionali  alimentato
dalle seguenti risorse economiche: 
a) la relativa quota di pertinenza dello stanziamento dello  0,8  per
   cento di cui all'articolo 2, comma 10,  della  legge  23  dicembre
   1998, n. 449; 
b) i risparmi di spesa e  di  gestione  nelle  misure  e  nei  limiti
   previsti dall'articolo 43, comma 7, della legge 27 dicembre  1997,
   n. 449; 
c) le risorse provenienti da specifiche  disposizioni  normative  che
   destinano risparmi per  promuovere  miglioramenti  nell'efficienza
   dei servizi; 
d) gli importi derivanti dalla riduzione, pari all'1% per il 1999, al
   2% per il 2000 e al 3% per il 2001, degli stanziamenti relativi ai
   compensi per lavoro straordinario previsti negli appositi capitoli
   di bilancio; 
e) l'importo pro-quota di cui al comma 2 dell'articolo 10. (2) ((2A)) 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (2) 
  Il D.P.R. 9 febbraio 2001, n. 140 ha disposto (con l'art. 11, comma
1)che "Per ogni forza di polizia ad ordinamento civile il Fondo unico
per l'efficienza  dei  servizi  istituzionali,  di  cui  al  presente
articolo 14, e' incrementato: 
  a) per l'anno 2001 dall'importo derivante  dalla  riduzione  di  un
ulteriore 3 per cento degli stanziamenti dei  capitoli  dei  compensi
per lavoro straordinario; 
  b) per gli anni 2000 e 2001 dalle  somme  di  cui  all'articolo  19
della legge 23 dicembre 1999, n. 488, e all'articolo 50  della  legge
23  dicembre  2000,  n.  388,   di   pertinenza   di   ogni   singola
amministrazione, come da tabella I allegata al presente decreto. 
Tali somme, ove non utilizzate  nell'esercizio  di  competenza,  sono
riassegnate per le medesime esigenze nell'anno successivo". 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (2A) 
  Il D.P.R. 18 giugno 2002, n. 164 ha disposto (con l'art. 14,  comma
1) che "Per ogni Forza di polizia  ad  ordinamento  civile  il  Fondo
unico per l'efficienza dei servizi istituzionali, di cui all'articolo
14 del secondo quadriennio normativo Polizia e  all'articolo  11  del
biennio economico Polizia 2000-2001, e'  ulteriormente  incrementato,
come da tabella "A" allegata  al  presente  decreto,  dalle  seguenti
risorse economiche: 
    a) per gli anni 2002 e 2003, dalle somme di cui all'articolo  16,
comma 2, della legge finanziaria 2002, di pertinenza di ogni  singola
Amministrazione; 
    b) per gli anni 2002 e 2003 dalle somme derivanti 
dall'applicazione dell'articolo 4, comma 4, del presente decreto."