DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 13 marzo 1984, n. 329

Modificazione allo statuto dell'Universita' degli studi di Brescia.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 23/02/1985)
Testo in vigore dal: 10-3-1985
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Veduto  lo  statuto  dell'Universita'  di  Brescia,  approvato  con
decreto del Presidente della Repubblica 27 ottobre 1983, n. 844; 
  Veduto  il  testo  unico  delle  leggi  sull'istruzione  superiore,
approvato con regio decreto 31 agosto 1933, numero 1592; 
  Veduto il regio decreto-legge 20 giugno 1935, n.  1071,  convertito
nella legge 2 gennaio 1936, n. 73; 
  Veduto il regio decreto 30 settembre 1938, n.  1652,  e  successive
modificazioni; 
  Veduta la legge 11 aprile 1953, n. 312; 
  Veduto il decreto del Presidente della Repubblica 11  luglio  1980,
n. 382; 
  Veduta la legge 30 ottobre 1981, n. 615; 
  Vedute le  proposte  di  modifica  dello  statuto  formulate  dalle
autorita'  accademiche  dell'Universita'  anzidetta  ai  sensi  della
citata legge n. 615; 
  Veduto il parere del Consiglio universitario nazionale; 
  Sulla proposta del Ministro della pubblica istruzione; 
 
                              Decreta: 
 
  Lo statuto dell'Universita' di Brescia, approvato  con  il  decreto
sopraindicato, e' modificato come appresso: 
                           Articolo unico 
 
  Art. 29 - nell'elenco degli insegnamenti complementari del corso di
laurea  in  medicina  e  chirurgia  e'  inserito  l'insegnamento   di
"((Statistica medica e biometria))". 
 
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara'  inserto
nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare. 
 
  Dato a Roma, addi' 13 marzo 1984 
 
                               PERTINI 
 
                              FALCUCCI 
 
Visto, il Guardasigilli: MARTINAZZOLI 
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 26 giugno 1984 
  Registro n. 39 Istruzione, foglio n. 39