DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 29 maggio 1982, n. 655

Approvazione del regolamento di esecuzione dei libri I e II del codice postale e delle telecomunicazioni (norme generali e servizi delle corrispondenze e dei pacchi).

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2018)
  • Articoli
  • 1
  • 2
  • Allegati
Testo in vigore dal: 1-10-1982
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 87 della Costituzione;
  Visto l'art. 2 del decreto del Presidente della Repubblica 29 marzo
1973, n. 156;
  Visto il codice postale e delle telecomunicazioni approvato con il
  citato  decreto  del  Presidente della Repubblica 29 marzo 1973, n.
  156;
Visto il regolamento approvato con regio decreto 18 aprile 1940, n.
689;
  Visto  il  regio  decreto-legge  23 aprile 1925, n. 520, convertito
nella   legge   21   marzo   1926,  n.  597,  sul  nuovo  ordinamento
dell'Amministrazione    postale    e    telegrafica,   e   successive
modificazioni ed integrazioni;
  Ritenuta  l'opportunita'  di  provvedere, con separato regolamento,
alla  esecuzione  delle  norme  contenute nei libri I e II del codice
postale e delle telecomunicazioni, sopra indicato;
  Sentito  il  consiglio  di  amministrazione  delle  poste  e  delle
telecomunicazioni;
  Udito il parere del Consiglio di Stato;
  Vista  la  deliberazione  del Consiglio dei Ministri adottata nella
riunione del 13 maggio 1982;
  Sulla  proposta  del Ministro delle poste e delle telecomunicazioni
di  concerto  con  quelli  di  grazia e giustizia, delle finanze, del
tesoro, della difesa, dei trasporti e della marina mercantile;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  E approvato l'unito regolamento, firmato dal Ministro delle poste e
delle   telecomunicazioni   e  composto  di  duecentocinquantaquattro
articoli,  con il quale sono dettate le norme di esecuzione dei libri
I e II del codice postale e delle telecomunicazioni (norme generali e
servizi delle corrispondenze e dei pacchi).