DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 marzo 1981, n. 228

Modificazioni al decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio 1978, n. 1017, concernente norme di attuazione dello statuto speciale della regione Trentino-Alto Adige in materia di artigianato, incremento della produzione industriale, cave e torbiere, commercio, fiere e mercati.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 10/08/1993)
Testo in vigore dal: 25-8-1993
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 87, comma quinto, della Costituzione;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972, n.
670,   che   approva   il  testo  unico  delle  leggi  costituzionali
concernenti lo statuto speciale per il Trentino-Alto Adige;
  Sentita  la  commissione  paritetica  per  le  norme di attuazione,
prevista dall'art. 107 del decreto del Presidente della Repubblica 31
agosto 1972, n. 670;
  Sentito il Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri, di
concerto  con i Ministri dell'interno e dell'industria, del commercio
e dell'artigianato;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  ((  1.  L'amministrazione statale, gli enti ed istituti a carattere
nazionale  e  sovraprovinciale, la regione, gli enti pubblici locali,
ovvero  gli uffici di statistica delle medesime amministrazioni, enti
ed   istituti,   secondo   le  rispettive  competenze  forniscono,  a
richiesta,  agli  uffici di statistica delle province autonome i dati
in  loro  possesso,  resi  anonimi  e relativi alle singole unita' di
rilevamento, da utilizzare per elaborazioni statistiche nelle materie
di  competenza provinciale, ivi compresi i programmi di sviluppo, per
le  indagini,  le  rilevazioni  e i censimenti indetti ai sensi e nei
modi  di  cui  all'art. 14 della legge 11 marzo 1972, n. 118, nonche'
per  i  censimenti  generali  e per le altre rilevazioni previste dal
programma statistico nazionale.
  2.  I  suindicati  uffici,  a  loro  volta,  forniscono i dati resi
anonimi,  relativi alle singole unita' di rilevazione di cui siano in
possesso,  a richiesta dell'Istituto nazionale di statistica, nonche'
degli  uffici  di  statistica dell'amministrazione statale, di quella
regionale  e  degli  enti  pubblici  territoriali, negli ambiti delle
rispettive competenze.))