DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 31 luglio 1980, n. 618

Assistenza sanitaria ai cittadini italiani all'estero (art. 37, primo comma, lettere a) e b), della legge n. 833 del 1978).

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/12/2012)
Testo in vigore dal: 22-10-1980
                              Art. 12.

                    Funzioni attribuite ai comuni

  Salvo  quanto  previsto  dal  presente  decreto le funzioni in atto
esercitate,   ai   fini   dell'assistenza   sanitaria  ai  lavoratori
all'estero,  dalle  sedi periferiche dell'INAM e dalle altre gestioni
mutualistiche  soppresse  sono  delegate ai comuni, che le esercitano
attraverso le unita' sanitarie locali in base a direttive emanate dal
Ministero della sanita', d'intesa con i Ministeri degli affari esteri
e del lavoro e della previdenza sociale.
  Alle  unita'  sanitarie  locali  spetta il compito di assicurare ai
soggetti   di   cui  all'art.  2,  che  rientrano  definitivamente  o
temporaneamente  dall'estero,  l'immediata erogazione dell'assistenza
sanitaria   nel   territorio   nazionale,   nonche'   agli  stranieri
l'assistenza  sanitaria nei limiti previsti dalle convenzioni e dalle
direttive di cui al primo comma.