DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 11 luglio 1980, n. 382

Riordinamento della docenza universitaria, relativa fascia di formazione nonche' sperimentazione organizzativa e didattica.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 08/03/2012)
Testo in vigore dal: 3-2-1999
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 114. 
                      Conferimento di supplenze 
 
  Gli  affidamenti  e   le   supplenze   possono   essere   conferite
esclusivamente a professori di ruolo  e  a  ricercatori  ((...))  del
medesimo  settore  scientifico-disciplinare  o  di  settore   affine,
appartenenti  alla  stessa  facolta';  in  mancanza,   con   motivata
deliberazione, a professori di ruolo e a ricercatori ((...)) di altra
facolta'  della  stessa  universita'  ovvero  di  altra  universita'.
((PERIODO ABROGATO DALLA L. 14 GENNAIO 1999, N. 4)). (19) 
  Le supplenze, di  cui  al  precedente  comma,  sono  conferite  con
deliberazione  del  consiglio  di  facolta',  che  le   adottera'   a
maggioranza  assoluta.   La   deliberazione   dara'   ragione   delle
valutazioni comparative in base alle quali e' stata operata la scelta
tra coloro che hanno presentato domanda  per  il  conferimento  della
supplenza. 
  Per il periodo di effettivo svolgimento della supplenza  e'  dovuto
un compenso, ragguagliato a mese, pari  alla  meta'  dello  stipendio
lordo spettante al professore  associato  alla  classe  iniziale  del
livello retributivo. 
  Fino all'adozione delle norme delegate che  provvedono  a  rivedere
gli ordinamenti delle scuole  a  fini  speciali  e  delle  scuole  di
specializzazione  e   perfezionamento,   nulla   e'   innovato,   per
l'attribuzione degli insegnamenti in dette scuole, negli  ordinamenti
vigenti, oltre a  quanto  disposto  nel  presente  decreto.  Per  gli
insegnamenti eventualmente attribuiti ai professori di ruolo  valgono
le norme previste dal precedente art. 9, anche se a tempo pieno. 
(1) 
------------ 
  L'avviso di rettifica in G.U. 5/8/1980,  n.  213,  ha  disposto  la
cancellazione del Capo IX. 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (19) 
  Il D.L. 21 aprile 1995, n. 120, convertito con modificazioni  dalla
L. 21 giugno 1995, n. 236, ha disposto (con l'art. 11-quater) che "Il
primo comma  dell'articolo  114  del  decreto  del  Presidente  della
Repubblica 11 luglio 1980, n. 382, cosi' come  da  ultimo  modificato
dall'articolo 12, comma 5, della legge 19 novembre 1990, n.  341,  va
interpretato nel senso che le  universita',  compatibilmente  con  le
risorse disponibili nei propri bilanci, possono conferire affidamenti
e supplenze retribuite ai ricercatori confermati,  qualora  l'impegno
didattico conseguente superi  quello  stabilito  nell'articolo  32  e
successive modificazioni del medesimo decreto.