DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 luglio 1980, n. 538

Adeguamento dei contributi sociali di malattia dovuti dagli artigiani, dagli esercenti delle attivita' commerciali, dai coltivatori diretti e dai liberi professionisti.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/12/1983)
Testo in vigore dal: 25-9-1980
                               Art. 2.

  A  partire  dal  1  gennaio  1981 i contributi di cui al precedente
articolo, dovuti in misura fissa, sono aumentati in misura pari al 75
per  cento  dell'aumento  percentuale  del costo della vita calcolato
dall'ISTAT  per  l'anno  precedente  ai fini della scala mobile della
retribuzione dei lavoratori dell'industria.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 8 luglio 1980

                               PERTINI

                                                   COSSIGA - FOSCHI -
                                                    PANDOLFI - ANIASI

Visto, il Guardasigilli: MORLINO
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 4 settembre 1980
  Atti di Governo, registro n. 29, foglio n. 14