DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 25 novembre 1975, n. 902

Adeguamento ed integrazione delle norme di attuazione dello statuto speciale della regione Friuli-Venezia Giulia.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 04/06/2003)
Testo in vigore dal: 19-6-2003
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 32.

  ((1.   E'   istituita   la   sezione  di  controllo  della  regione
Friuli-Venezia Giulia con sede in Trieste.
  2.  La  sezione  di  cui al comma 1 e' composta da un presidente di
sezione  e da quattro magistrati della Corte dei conti, due dei quali
nominati ai sensi del comma seguente.
  3.  Alla  nomina  di  due  consiglieri,  rientranti nel contingente
previsto  dall'articolo 7 del testo unico approvato con regio decreto
12  luglio  1934,  n.  1214,  provvede  il Consiglio dei Ministri, su
indicazione  del  Presidente  della  regione,  da  formulare  con  le
modalita' di cui all'articolo 44 dello statuto della regione.
  4.  I  due  posti  di  consigliere  di  cui  al precedente comma 3,
aggiuntivi  rispetto  alla tabella B prevista dalla legge 20 dicembre
1961,  n.  1345,  rendono  indisponibili  un corrispondente numero di
posti  nella  qualifica iniziale della carriera di magistratura della
Corte dei conti.))