DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 ottobre 1972, n. 650

Perfezionamento e revisione del sistema catastale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 13/01/2015)
Testo in vigore dal: 1-1-1973
                               Art. 7.
                       Trasferimenti a misura

  Qualora  nel  documento  che  da'  origine  al  trasferimento venga
dichiarato  che  il  trasferimento  stesso  ha luogo a misura e non a
corpo,  la  circostanza  deve essere fatta risultare nella domanda di
volture.
  Qualora   il   trasferimento   abbia  luogo  con  frazionamento  di
particelle,  il  relativo tipo di frazionamento deve essere corredato
di  tutte  le  misure  idonee  a consentire la completa dimostrazione
della  determinazione  delle  superfici  effettive degli immobili sui
quali si esercitano i diritti trasferiti.
  Qualora  invece  il  trasferimento non richieda il frazionamento di
particelle, le misure necessarie per la dimostrazione di cui al comma
precedente  devono  essere  riportate  su  di  un disegno, detto tipo
particellare,  nel  quale  viene  riprodotta  la configurazione delle
particelle trasferite.
  Ai  tipi  particellari  si applicano, in quanto possibili, tutte le
norme  previste  agli  articoli 5 e 6 per i tipi di frazionamento; e'
escluso  in  particolare  l'obbligo della redazione su di un estratto
della mappa catastale.