DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 ottobre 1972, n. 641

Disciplina delle tasse sulle concessioni governative.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 08/03/2019)
Testo in vigore dal: 1-1-1973
al: 31-3-1998
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 10.
Competenze per l'accertamento  delle  infrazioni  e  ripartizione del
                   provento delle pene pecuniarie

  Per  l'accertamento  delle  infrazioni,  per  l'applicazione  delle
sanzioni   e  per  la  definizione  delle  relative  controversie  si
osservano le disposizioni della legge 7 gennaio 1929, n. 4.
  L'attribuzione,  agli  effetti degli articoli 31 e 34 della legge 7
gennaio  1929,  n.  4,  della  facolta' di accertare le infrazioni in
materia  di  tasse  sulle  concessioni  governative,  comprese quelle
costituenti  reato,  compete  anche ai funzionari del Ministero delle
finanze e degli uffici da esso dipendenti all'uopo designati e muniti
di speciale tessera nonche', limitatamente agli accertamenti compiuti
nella   sede  degli  uffici  predetti,  a  qualsiasi  funzionario  od
impiegato addetto agli uffici stessi.
  Le  somme  riscosse  per  le  pene pecuniarie previste dal presente
decreto sono ripartite a norma della legge 7 febbraio 1951, n. 168, e
successive disposizioni.