DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 31 marzo 1971, n. 276

Assunzioni temporanee di personale presso le Amministrazioni dello Stato.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/12/1972)
Testo in vigore dal: 11-6-1971
                               Art. 6.

  Restano fermi l'art. 8 del regio decreto 18 novembre 1923, n. 2440,
e  le  altre  norme,  ivi  compreso il disposto della legge 12 aprile
1962, n. 205, concernenti i servizi ed i lavori che, per loro natura,
devono farsi in economia.
  Restano,  altresi',  salve  le  speciali  disposizioni di legge che
concernono  il  personale  locale  a  contratto  delle rappresentanze
diplomatiche  italiane  e degli uffici degli addetti militari, navali
ed  aeronautici  all'estero, nonche' quelle che consentono assunzioni
di  durata  pluriennale  di  personale  tecnico  e specializzato, per
particolari esigenze di servizio di natura tecnica.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 31 marzo 1971

                               SARAGAT

                                            COLOMBO - FERRARI AGGRADI

Visto, il Guardasigilli: COLOMBO
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 18 maggio 1971
  Atti del Governo, registro n. 242, foglio n. 22. - VALENTINI