DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 23 agosto 1949, n. 746

Costituzione del Consorzio Salentino Cooperative Operai e Reduci (Con.Sal.C.O.R.), con sede in Lecce, ed approvazione dello statuto.

  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 9-11-1949
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Vista  la  legge 25 giugno 1909, n. 422, e il regolamento approvato
con  regio decreto 12 febbraio 1911, n. 278, emanato in esecuzione di
essa;
  Vista  l'istanza del presidente del Consorzio Salentino Cooperative
Operai  e  Reduci  (Con.Sal.C.O.R.)  con  sede  in  Lecce, in data 21
febbraio  1918,  con la quale si chiede la costituzione del Consorzio
stesso e l'approvazione del suo statuto organico;
  Udito  il  parere  della  Commissione  centrale per le cooperative,
espresso  in  data  14 luglio 1949, ai sensi dell'art. 20 del decreto
legislativo  del  Capo  provvisorio  dello Stato 14 dicembre 1947, n.
1.577;
  Sulla  proposta del Ministro per il lavoro e la previdenza sociale,
di concerto con il Ministro per i lavori pubblici;

                              Decreta:
                           Articolo unico.

  E'  costituito  il  Consorzio Salentino Cooperative Operai e Reduci
(Con.Sal.C.O.R.),  con  sede  in  Lecce,  ed e' approvato il relativo
statuto,  composto  di  n.  41  articoli  che,  firmato  dal Ministro
proponente, viene allegato al presente decreto.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale  delle  leggi dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 23 agosto 1949

                               EINAUDI

                                                     FANFANI - TUPINI

Visto, il Guardasigilli: GRASSI
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 21 ottobre 1949
  Atti del Governo, registro n. 30, foglio n. 49. - FRASCA