DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 1 febbraio 1946, n. 122

Modificazioni alla competenza degli uscieri addetti agli uffici di conciliazione e miglioramenti economici a favore dei medesimi.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 18/12/1999)
Testo in vigore dal: 2-1-2000
aggiornamenti all'articolo
                          UMBERTO DI SAVOIA
                        PRINCIPE DI PIEMONTE
                   LUOGOTENENTE GENERALE DEL REGNO

  In virtu' dell'autorita' a Noi delegata;
  Visto il R. decreto 28 dicembre 1924, n. 2271;
  Vista la legge 22 dicembre 1932, n. 1675;
  Visto il R. decreto 8 giugno 1933, n. 621;
  Visto il decreto-legge Luogotenenziale 25 giugno 1944, n. 151;
  Visto  il  decreto legislativo Luogotenenziale 1° febbraio 1945, n.
58;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta del Guardasigilli, Ministro Segretario di Stato per
la grazia e giustizia, di concerto con i Ministri per il tesoro e per
le finanze;
  Abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue:

                               Art. 1.
       ((ARTICOLO ABROGATO DALLA L. 16 DICEMBRE 1999, N. 479))