DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 7 gennaio 1946, n. 1

Ricostituzione delle Amministrazioni comunali su base elettiva.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 02/03/1951)
Testo in vigore dal: 11-1-1946
                          UMBERTO DI SAVOIA
                        PRINCIPE DI PIEMONTE
                   LUOGOTENENTE GENERALE DEL REGNO

  In virtu' dell'autorita' a Noi delegata;
  Visto  il  testo unico della legge comunale e provinciale approvato
con il R. decreto 4 febbraio 1915, n. 148, sostituito dal testo unico
approvato con R. decreto 3 marzo 1934, n. 383;
  Visto l'art. 4 del decreto-legge Luogotenenziale 25 giugno 1944, n.
151;
  Visto  il  decreto legislativo Luogotenenziale 1° febbraio 1945, n.
58;
  Visti  l'art.  1  del  decreto legislativo Luogotenenziale 5 aprile
1945,  n.  146 e l'art. 28 del decreto legislativo Luogotenenziale 31
agosto 1945, n. 539;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri;
  Udito il parere della Consulta Nazionale;
  Sulla  proposta  del  Ministro  per  l'interno Abbiamo sanzionato e
promulghiamo quanto segue:


                               Art. 1.

  Ogni Comune ha un Consiglio, una Giunta e un sindaco.