DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 14 aprile 1994, n. 321

Regolamento per l'individuazione degli uffici di livello dirigenziale generale e delle relative funzioni del Dipartimento della funzione pubblica.

note: Entrata in vigore del decreto: 15-6-1994
Testo in vigore dal: 15-6-1994
                               Art. 3.
         Ufficio per gli affari generali e per il personale
  1. L'ufficio per gli affari generali e per  il  personale  provvede
alla  gestione  degli  affari  generali  e  giuridico-amministrativi;
sovraintende alla gestione del  personale;  cura  la  gestione  degli
affari  finanziari  e contabili nonche' delle attivita' contrattuali;
sovraintende  all'archivio  generale  e  cura  la  rassegna   stampa;
intrattiene  i  rapporti internazionali, ai sensi dell'art. 27, comma
1, n. 11), della legge 29 marzo 1983, n. 93, e il collegamento con il
delegato italiano presso l'Unione europea occidentale (U.E.O.).
          Note all'art. 3;
             - Si riporta il testo del comma 1, n. 11), dell'art.  27
          della  legge  n. 93/1983 gia' citata: "11) la cura, sentito
          il Ministero degli affari esteri, dei rapporti con  l'OCSE,
          l'UES  e  gli  altri  organismi internazionali che svolgono
          attivita' nel campo della pubblica amministrazione.
             Nelle  suddette  materie  il  Dipartimento   si   avvale
          dell'apporto   del   Consiglio   superiore  della  pubblica
          amministrazione".