MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

DECRETO 30 marzo 2016, n. 78

Regolamento recante disposizioni relative al funzionamento e ottimizzazione del sistema di tracciabilita' dei rifiuti in attuazione dell'articolo 188-bis, comma 4-bis, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152. (16G00084)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 08/06/2016 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/12/2018)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 13-2-2019
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 7 
 
                 Contributo di iscrizione al SISTRI 
 
  1. La copertura degli oneri  derivanti  dalla  costituzione  e  dal
funzionamento  del  SISTRI  a  carico  degli  operatori  iscritti  e'
assicurata mediante il pagamento  di  un  contributo  annuale,  nella
misura e con le modalita' indicate nell'allegato 1, che  forma  parte
integrante del presente decreto. 
  2. Il contributo e'  versato  da  ciascun  operatore  iscritto  per
ciascuna  attivita'  di  gestione  dei  rifiuti  svolta   all'interno
dell'unita' locale. Il contributo si  riferisce  all'anno  solare  di
competenza, indipendentemente dal periodo di effettiva fruizione  del
servizio e deve essere versato al momento dell'iscrizione. Negli anni
successivi, il contributo e' versato entro il 30 aprile dell'anno  al
quale i contributi si riferiscono. Tale disposizione si applica anche
agli operatori che hanno  aderito  volontariamente  al  SISTRI  anche
qualora, nel medesimo anno solare, optino per il ritorno  al  sistema
cartaceo. 
  3. Qualora al momento del  pagamento  del  contributo  annuale  sia
certo che il numero dei dipendenti occupato si e' modificato rispetto
all'anno precedente in modo da incidere sull'importo  del  contributo
dovuto, e' possibile indicare il numero relativo all'anno  in  corso,
previa dichiarazione al SISTRI. 
 
                                                                ((1)) 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (1) 
  Il D.L. 14 dicembre 2018,  n.  135,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 11 febbraio 2019, n. 12, ha disposto (con l'art. 6, comma 1)
che "Dal 1° gennaio 2019 e' soppresso il sistema di  controllo  della
tracciabilita' dei rifiuti (SISTRI) di cui all'articolo  188-ter  del
decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152  e,  conseguentemente,  non
sono dovuti i contributi di cui all'articolo 14-bis del decreto-legge
1° luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla  legge  3
agosto 2009, n. 102,  e  all'articolo  7  del  decreto  del  Ministro
dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare 30 marzo 2016,
n. 78".