DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 4 giugno 1979, n. 281

Soppressione dell'archivio notarile mandamentale di Montefiascone.

vigente al 20/03/2023
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 3-8-1979
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto  il regio decreto 29 giugno 1879 con il quale venne istituito
l'archivio notarile mandamentale di Montefiascone;
  Visto l'art. 248, terzo comma, del regio decreto 10 settembre 1914,
n. 1326;
  Visto l'art. 3, primo comma, della legge 17 maggio 1952, n. 629;
  Visti  gli  articoli  23  e  73  del  decreto  del Presidente della
Repubblica 30 settembre 1963, n. 1409;
  Visto l'art. 12 della legge 4 gennaio 1968, n. 15;
  Considerata  la  grave  e  persistente trascuranza nella custodia e
manutenzione degli atti e delle carte dell'archivio;
  Sulla proposta del Guardasigilli Ministro di grazia e giustizia;

                              Decreta:

  L'archivio  notarile mandamentale di Montefiascone e' soppresso e i
relativi atti debbono depositarsi nell'archivio notarile distrettuale
di  Viterbo,  salvo  quelli anteriori al 31 dicembre 1878 da versarsi
invece al competente archivio di Stato.

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 4 giugno 1979

                               PERTINI

                                                              MORLINO

Visto, il Guardasigilli: MORLINO
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 11 luglio 1979
  Registro n. 20 Giustizia, foglio n. 40