archivio news

18 novembre 2015 - "RISANAMENTO DEGLI ENTI CREDITIZI (BAIL-IN)"

Sono disponibili gli aggiornamenti apportati :
- dal Decreto Legislativo 16 novembre 2015, n. 180 -"Attuazione della direttiva 2014/59/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, che istituisce un quadro di risanamento e risoluzione degli enti creditizi e delle imprese di investimento e che modifica la direttiva 82/891/CEE del Consiglio, e le direttive 2001/24/CE, 2002/47/CE, 2004/25/CE, 2005/56/CE, 2007/36/CE, 2011/35/UE, 2012/30/UE e 2013/36/UE e i regolamenti (UE), n. 1093/2010 e (UE) n. 648/2012, del Parlamento europeo e del Consiglio"
- dal Decreto Legislativo 16 novembre 2015, n. 181 -"Modifiche del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385 e del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, in attuazione della direttiva 2014/59/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, che istituisce un quadro di risanamento e risoluzione degli enti creditizi e delle imprese di investimento e che modifica la direttiva 82/891/CEE del Consiglio, e le direttive 2001/24/CE, 2002/47/CE, 2004/25/CE, 2005/56/CE, 2007/36/CE, 2011/35/UE, 2012/30/UE e 2013/36/UE e i regolamenti (UE), n. 1093/2010 e (UE) n. 648/2012, del Parlamento europeo e del Consiglio"
(pubblicati nella Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 267 del 16 novembre 2015).

leggi le altre notizie

  • Presidenza del Consiglio
  • Senato della Repubblica
  • Camera dei Deputati
  • In collaborazione con:
  • Corte Suprema di Cassazione
  • Agenzia per l'Italia Digitale
  • Realizzazione Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A..
  • Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato
Valle D'Aosta Piemonte Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Lazio Molise Abruzzo Umbria Toscana Marche Emilia Romagna Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Sardegna