ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI

PROVVEDIMENTO 22 dicembre 2021

Parametri di calibrazione degli incentivi/penalizzazioni di cui all'articolo 6 del provvedimento IVASS n. 79 del 14 novembre 2018. (Provvedimento n. 117). (21A07764)

vigente al 27/05/2022
 
           L'ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI 
 
  Vista la legge 12 agosto 1982, n. 576, e  successive  modifiche  ed
integrazioni, recante la riforma della vigilanza sulle  assicurazioni
e l'istituzione dell'ISVAP; 
  Visto il decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito con legge 7
agosto 2012, n. 135, istitutivo dell'IVASS; 
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica  del  12  dicembre
2012 che ha approvato lo statuto dell'IVASS; 
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 18 luglio 2006, n.
254,  recante  la  disciplina  del  risarcimento  diretto  dei  danni
derivanti dalla circolazione stradale,  a  norma  dell'art.  150  del
decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, modificato dal  decreto
del  Presidente  della  Repubblica  18  febbraio  2009,  n.  28,   in
particolare  l'art.  13  rubricato  «Organizzazione  e  gestione  del
sistema di risarcimento diretto»; 
  Visto il decreto del  Ministro  dello  sviluppo  economico  dell'11
dicembre  2009,  concernente  la  differenziazione  dei  costi   medi
forfettari delle compensazioni tra imprese di assicurazione; 
  Visto il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209,  recante  il
codice delle assicurazioni private; 
  Visto il decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, recante «Disposizioni
urgenti per la concorrenza, lo sviluppo  delle  infrastrutture  e  la
competitivita'», convertito con legge 24 marzo 2012, n. 27; 
  Vista la legge 4 agosto 2017, n. 124 «Legge annuale per il  mercato
e  la  concorrenza»  recante  disposizioni  finalizzate  a  rimuovere
ostacoli  regolatori  all'apertura  dei  mercati,  a  promuovere   lo
sviluppo della concorrenza e a garantire la tutela dei consumatori; 
  Visto  il  regolamento  IVASS   n.   3   del   5   novembre   2013,
sull'attuazione delle disposizioni di cui all'art. 23 della legge  28
dicembre 2005, n. 262, in materia di procedimenti per  l'adozione  di
atti regolamentari e generali dell'Istituto; 
  Visto il provvedimento IVASS n. 79 del 14 novembre 2018, recante il
criterio per il calcolo dei costi e delle eventuali franchigie per la
definizione  delle  compensazioni  tra   imprese   di   assicurazione
nell'ambito del risarcimento diretto, di cui all'art. 150 del decreto
legislativo 7 settembre 2005, n. 209, in attuazione dell'art. 29  del
decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1,  recante  «disposizioni  urgenti
per  la  concorrenza,  lo  sviluppo   delle   infrastrutture   e   la
competitivita'», convertito con legge 24 marzo 2012, n. 27; 
  Considerato che il provvedimento IVASS n. 79 del 14 novembre  2018,
all'art. 6, comma 1, attribuisce all'IVASS il compito  di  fissare  i
parametri di calibrazione per  il  calcolo  delle  compensazioni  tra
imprese di assicurazione nell'ambito del risarcimento diretto  e  che
ai sensi del comma 2,  del  citato  art.  6,  l'IVASS  rende  noti  i
suddetti parametri, entro il 31 dicembre dell'anno antecedente quello
di  riferimento,  con  provvedimento  pubblicato  sul  proprio   sito
internet; 
 
                               Adotta 
 
                     il seguente provvedimento: 
 
                               Art. 1 
 
                               Oggetto 
 
  1. Il presente provvedimento ha ad oggetto  la  determinazione  dei
parametri di calibrazione per il  calcolo  degli  incentivi  e  delle
penalizzazioni relativi ai sinistri accaduti nell'esercizio 2022,  ai
sensi dell'art. 6 del provvedimento IVASS n. 79 del 14 novembre 2018.