DECRETO-LEGGE 14 agosto 2020, n. 104

Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia. (20G00122)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/08/2020
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 13 ottobre 2020, n. 126 (in S.O. n. 37, relativo alla G.U. 13/10/2020, n. 253).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 20/07/2022)
Testo in vigore dal: 14-10-2020
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 63 
 
         Semplificazione procedimenti assemblee condominiali 
 
  1. All'articolo 119  del  decreto-legge  19  maggio  2020,  n.  34,
convertito, con modificazioni, dalla legge 17  luglio  2020,  n.  77,
dopo il comma 9, e' inserito il seguente:  «9-bis.  Le  deliberazioni
dell'assemblea del condominio aventi per oggetto l'approvazione degli
interventi  di  cui  al  presente  articolo   ((e   degli   eventuali
finanziamenti finalizzati agli stessi, nonche' l'adesione all'opzione
per la cessione o per lo  sconto  di  cui  all'articolo  121,))  sono
valide se  approvate  con  un  numero  di  voti  che  rappresenti  la
maggioranza  degli  intervenuti  e  almeno  un   terzo   del   valore
dell'edificio.». 
  ((1-bis. All'articolo 66 delle disposizioni  per  l'attuazione  del
codice civile e disposizioni transitorie, di cui al regio decreto  30
marzo 1942, n. 318, sono apportate le seguenti modificazioni: 
    a)  al  terzo  comma,  dopo  le   parole:   "e   deve   contenere
l'indicazione del luogo e dell'ora della riunione" sono  inserite  le
seguenti: "o, se prevista  in  modalita'  di  videoconferenza,  della
piattaforma elettronica sulla quale si terra' la riunione e  dell'ora
della stessa"; 
    b) dopo il quinto comma e' aggiunto il seguente: 
      "Anche  ove  non   espressamente   previsto   dal   regolamento
condominiale, previo consenso di tutti i condomini, la partecipazione
all'assemblea puo' avvenire in modalita' di videoconferenza.  In  tal
caso,  il  verbale,  redatto  dal  segretario  e   sottoscritto   dal
presidente, e' trasmesso all'amministratore e a tutti i condomini con
le medesime formalita' previste per la convocazione")).