LEGGE 23 aprile 2009, n. 38

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 febbraio 2009, n. 11, recante misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonche' in tema di atti persecutori. (09G0046)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 25/4/2009 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 08/05/2010)
vigente al 28/10/2020
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 25-4-2009
attiva riferimenti normativi
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              Promulga

la seguente legge:

                               Art. 1.



  1. Il decreto-legge 23 febbraio 2009, n. 11, recante misure urgenti
in  materia  di  sicurezza  pubblica  e  di  contrasto  alla violenza
sessuale, nonche' in tema di atti persecutori, e' convertito in legge
con le modificazioni riportate in allegato alla presente legge.
  2.  La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
  La  presente  legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
   Data a Roma, addi 23 aprile 2009

                             NAPOLITANO

                                 Berlusconi, Presidente del Consiglio
                                 dei Ministri
                                 Maroni, Ministro dell'interno
                                 Alfano, Ministro della giustizia
                                 Carfagna,   Ministro   per  le  pari
                                 opportunita'

Visto, il Guardasigilli: Alfano