DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 19 dicembre 2007, n. 258

Regolamento concernente la riorganizzazione del Ministero degli affari esteri, a norma dell'articolo 1, comma 404, della legge 27 dicembre 2006, n. 296.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 2/2/2008 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 01/02/2017)
vigente al 28/09/2022
  • Allegati
Testo in vigore dal: 9-7-2010
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
  Visto l'articolo 87 della Costituzione;
  Visto  l'articolo  17,  comma 4-bis, della legge 23 agosto 1988, n.
400;
  Vista la legge 15 marzo 1997, n. 59, e successive modificazioni;
  Vista  la  legge  27  dicembre  2006,  n.  296,  ed  in particolare
l'articolo 1, comma 404;
  Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 286;
  Visto  il  decreto  legislativo  30  luglio  1999,  n.  300,  ed in
particolare l'articolo 12;
  Visto  il  decreto  legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive
modificazioni;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 5 gennaio 1967, n.
18, e successive modificazioni;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 11 maggio 1999, n.
267,  come  modificato  e  integrato dal decreto del Presidente della
Repubblica 24 giugno 2002, n. 157;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 10 agosto 2000, n.
368;
  Visto  il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data
13  aprile  2007,  pubblicato  nella  Gazzetta Ufficiale n. 152 del 3
luglio  2007, recante linee guida per l'attuazione delle disposizioni
contenute nell'articolo 1, commi da 404 a 416 della legge 27 dicembre
2006, n. 296;
  Sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative;
  Vista  la  preliminare  deliberazione  del  Consiglio dei Ministri,
adottata nella riunione del 27 luglio 2007;
  Udito  il  parere  del  Consiglio  di Stato, espresso dalla Sezione
consultiva per gli atti normativi nell'Adunanza del 27 agosto 2007;
  Acquisito  il  parere delle Commissioni della Camera dei deputati e
del Senato della Repubblica;
  Vista  la  deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 29 novembre 2007;
  Sulla proposta del Ministro degli affari esteri, di concerto con il
Ministro   per   le   riforme   e   le   innovazioni  nella  pubblica
amministrazione e con il Ministro dell'economia e delle finanze;
                              E m a n a
                      il seguente regolamento:
                               Art. 1.
        ((ARTICOLO ABROGATO DAL D.P.R. 19 MAGGIO 2010, N.95))