DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 ottobre 1996, n. 693

Regolamento recante modificazioni al regolamento sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e sulle modalita' di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nel pubblico impiego, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487.

note: Entrata in vigore del decreto: 19-2-1997
vigente al 28/10/2020
Testo in vigore dal: 19-2-1997
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
  Visto l'articolo 87, quinto comma, della Costituzione;
  Visto l'articolo 17 della legge 23 agosto 1988, n. 400;
  Visto  il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n.
487;
  Ritenuta la necessita' di  apportare  alcune  modifiche  al  citato
decreto del Presidente della Repubblica n. 487 del 1994;
  Vista la legge 28 dicembre 1995, n. 549;
  Visto  il  decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive
modifiche ed integrazioni;
  Visto il testo unico  delle  disposizioni  concernenti  lo  statuto
degli  impiegati  civili  dello  Stato,  approvato  con  decreto  del
Presidente della Repubblica 10  gennaio  1957,  n.  3,  e  successive
modifiche ed integrazioni;
  Visto  il decreto del Presidente della Repubblica 3 maggio 1957, n.
686, recante norme di esecuzione del citato testo unico;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre  1970,
n.  1077,  concernente  riordinamento  delle carriere degli impiegati
civili dello Stato;
  Vista la legge 2 aprile 1968, n. 482,  e  successive  modifiche  ed
integrazioni;
  Visto l'articolo 16 della legge 28 febbraio 1987, n. 56;
  Udito  il  parere  del  Consiglio  di Stato, espresso nell'adunanza
generale del 9 novembre 1995;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione dell'11 ottobre 1996;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio dei Ministri e del
Ministro per la funzione pubblica, di concerto con  il  Ministro  del
tesoro;
                              E M A N A
                      il seguente regolamento:
                               Art. 1.
  1.  Alla  lettera  c)  del  comma 1 dell'articolo 1 del regolamento
approvato con decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio  1994,
n.  487,  e'  aggiunto, in fine, il seguente periodo: "E' fatto salvo
quanto previsto dalla legge 13 agosto 1980, n. 466.".
          AVVERTENZA:
             Il testo delle note qui pubblicato e' stato  redatto  ai
          sensi   dell'art.  10,  comma  3,  del  testo  unico  delle
          disposizioni    sulla    promulgazione     delle     leggi,
          sull'emanazione dei decreti del Presidente della Repubblica
          e  sulle pubblicazioni ufficiali della Repubblica italiana,
          approvato con D.P.R. 28 dicembre 1985,  n.  1092,  al  solo
          fine  di  facilitare la lettura delle disposizioni di legge
          alle quali e'  operato  il  rinvio.  Restano  invariati  il
          valore e l'efficacia degli atti legislativi qui trascritti.
             Si  omette  la  pubblicazione  delle note riguardanti le
          modifiche apportate al  D.P.R.  n.  487/1994  dal  presente
          decreto,  in  quanto  in  questa stessa Gazzetta Ufficiale,
          alla pag. 38 e' pubblicato il  testo  aggiornato  di  detto
          provvedimento, comprendente le modifiche di cui sopra.
          Nota all'art. 1:
             -  La  legge  13  agosto  1980,  n. 466, reca: "Speciali
          elargizioni a favore di categorie di dipendenti pubblici  e
          di cittadini vittime del dovere o di azioni terroristiche".