DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 3 marzo 1993, n. 587

Regolamento recante attuazione della direttiva 90/539/CEE relativa alle norme di polizia veterinaria per gli scambi intercomunitari e le importazioni in provenienza dai Paesi terzi di pollame e uova da cova.

note: Entrata in vigore del decreto: 18-2-1994 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 16/01/2015)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 18-2-1994
al: 30-1-2015
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visto l'art. 87 della Costituzione; 
  Visto l'art. 3 della legge 19 febbraio 1992, n. 142; 
  Visti gli articoli 3, comma 1, lettera c), 4 e 5,  comma  1,  della
legge 9 marzo 1989, n. 86; 
  Vista la direttiva 90/539/CEE del Consiglio del  15  ottobre  1990,
relativa  alle  norme   di   polizia   sanitaria   per   gli   scambi
intracomunitari e le importazioni in provenienza dai Paesi  terzi  di
pollame e uova da cova; 
  Vista la preliminare  deliberazione  del  Consiglio  dei  Ministri,
adottata nella riunione del 23 dicembre 1992; 
  Udito il parere del  Consiglio  di  Stato,  espresso  nell'adunanza
generale del 28 dicembre 1992; 
  Acquisito il parere delle Commissioni permanenti della  Camera  dei
deputati e del Senato della Repubblica; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 26 febbraio 1993; 
  Sulla proposta del Ministro per il  coordinamento  delle  politiche
comunitarie; 
 
                              E M A N A 
                      il seguente regolamento: 
 
                               Art. 1. 
 
  1. Il presente regolamento detta le norme di polizia veterinaria in
materia di scambi intracomunitari, in prosieguo denominati scambi,  e
importazioni da Paesi terzi, in prosieguo denominate importazioni, di
pollame e uova da cova. 
  2. Le norme del presente regolamento non si  applicano  al  pollame
destinato a mostre, concorsi o competizioni.