DECRETO-LEGGE 15 luglio 1993, n. 227

Proroga del termine previsto dall'articolo 13 del decreto del Presidente della Repubblica 27 giugno 1992, n. 352, per l'adozione dei regolamenti concernenti le categorie di documenti da sottrarre all'accesso, nonche' dei termini previsti dal decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, ai fini della emanazione di specifiche disposizioni regolamentari.

note: Entrata in vigore del decreto: 17-7-1993.
Decreto-Legge decaduto per mancata conversione.
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 13/11/1993)
Testo in vigore dal: 17-7-1993
al: 14-9-1993
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; 
  Ritenuta la straordinaria necessita' ed  urgenza  di  prorogare  il
termine previsto dall'articolo 13 del decreto  del  Presidente  della
Repubblica 27 giugno 1992, n. 352,  per  l'adozione  dei  regolamenti
concernenti le  categorie  di  documenti  da  sottrarre  all'accesso,
nonche' i termini previsti dal decreto legislativo 3  febbraio  1993,
n.  29,  ai  fini  della  emanazione   di   specifiche   disposizioni
regolamentari; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 13 luglio 1993; 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri  e  del
Ministro per la funzione pubblica; 
                              E M A N A 
                     il seguente decreto-legge: 
                               Art. 1. 
  1. Il termine previsto dall'articolo 13, comma 1, del  decreto  del
Presidente della Repubblica 27 giugno 1992, n. 352, e'  prorogato  di
un anno.