LEGGE 9 luglio 1990, n. 188

Tutela della ceramica artistica e tradizionale e della ceramica italiana di qualita'.

note: Entrata in vigore della legge: 1/8/1990 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 10/02/1996)
Testo in vigore dal: 1-8-1990
al: 24-2-1996
aggiornamenti all'articolo
  La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno 
approvato; 
                    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
                               PROMULGA 
la seguente legge: 
                               Art. 1. 
                        Finalita' della legge 
  1. La  tutela  della  denominazione  di  origine  delle  produzioni
italiane di ceramica artistica e tradizionale  e  della  ceramica  di
qualita', ai fini della  difesa  e  della  conservazione  delle  loro
caratteristiche tecniche e produttive, viene attuata dallo Stato  con
l'apposizione  dei  marchi  "ceramica  artistica  e  tradizionale"  e
"ceramica italiana di qualita'". 
  2. I decori, le forme e la qualita' della  ceramica  italiana  sono
tutelati attraverso: 
    a) il Consiglio nazionale ceramico; 
    b) i comitati di disciplinare; 
    c) le regioni e gli enti  locali,  nell'ambito  delle  rispettive
competenze; 
    d) i consorzi volontari fra produttori di  ceramica  artistica  e
tradizionale delle zone di affermata tradizione, individuate ai sensi
dell'articolo 4, comma 2.