LEGGE 28 dicembre 1989, n. 426

Finanziamento delle ricerche oceanografiche e degli studi da effettuare in attuazione dell'accordo con la Jugoslavia contro l'inquinamento del mare Adriatico.

note: Entrata in vigore della legge: 14/1/1990
vigente al 27/09/2020
Testo in vigore dal: 14-1-1990
attiva riferimenti normativi
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                               PROMULGA
la seguente legge:
                               Art. 1.
  1.  E'  autorizzata  la  spesa  di  lire  600 milioni annui per gli
esercizi finanziari dal 1989  al  1992  per  il  finanziamento  delle
ricerche oceanografiche e degli studi da effettuare sull'Adriatico in
attuazione dell'accordo italo-jugoslavo sulla collaborazione  per  la
salvaguardia dagli inquinamenti delle acque del mar Adriatico e delle
zone costiere,  firmato  a  Belgrado  il  14  febbraio  1974  e  reso
esecutivo con decreto del Presidente della Repubblica 29 maggio 1976,
n. 992.
          AVVERTENZA:
             Il  testo  della nota qui pubblicato e' stato redatto ai
          sensi dell'art. 10, comma 3, del testo unico approvato  con
          decreto  del  Presidente della Repubblica 28 dicembre 1985,
          n. 1092, al  solo  fine  di  facilitare  la  lettura  della
          disposizione di legge al quale e' operato il rinvio e della
          quale restano invariati il valore e l'efficacia.
          Nota all'art. 1:
             Il  D.P.R.  n.  992/1976  reca: "Esecuzione dell'accordo
          italo-jugoslavo sulla collaborazione  per  la  salvaguardia
          dagli  inquinamenti  delle acque del mare Adriatico e delle
          zone costiere, firmato a Belgrado il 14 febbraio 1974".