AZIENDA DI STATO PER GLI INTERVENTI NEL MERCATO AGRICOLO

DECRETO 16 luglio 1988, n. 298

Proroga dei termini di cui al decreto ministeriale 21 dicembre 1987, n. 524, riguardante la concessione di una indennita' ai produttori che si impegnano ad abbandonare la produzione lattiera.

note: Entrata in vigore del decreto: 12/8/1988
vigente al 29/01/2022
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 12-8-1988
                             IL MINISTRO
                   DELL'AGRICOLTURA E DELLE FORESTE
                   PRESIDENTE DELL'AZIENDA DI STATO
               PER GLI INTERVENTI NEL MERCATO AGRICOLO
  Visto  il decreto ministeriale 21 dicembre 1987, n. 524, pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale italiana n. 300 del 24 dicembre 1987 recante
norme  generali per la concessione di una indennita' per i produttori
che si impegnano ad abbandonare la produzione lattiera;
  Visto  il  decreto  ministeriale  n.  188  del 5 maggio 1988 che ha
prorogato al 20 luglio 1988  il  termine  di  abbattimento  dei  capi
lattiferi  da  parte  dei  produttori  che  intendono beneficiare del
premio di abbandono della produzione lattiera;
  Ritenuto  che tale termine non consentirebbe il totale abbattimento
dei capi per i quali e' stata concessa l'indennita';
                               Decreta:
                               Art. 1.
  Il termine di cui all'art. 6, paragrafo 3, del decreto ministeriale
21 dicembre 1987, n. 524, relativo all'abbattimento del  bestiame  e'
prorogato al 31 agosto 1988.
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.
   Roma, addi' 16 luglio 1988
                                      Il Ministro-Presidente: MANNINO
Visto, il Guardasigilli: VASSALLI