MINISTRO PER IL COORDINAMENTO DELLE POLITICHE COMUNITARIE

DECRETO 1 marzo 1988, n. 131

Modificazioni al decreto del Presidente della Repubblica 23 agosto 1982, n. 871, in attuazione della direttiva n. 86/96/CEE relativa alle gamme di quantita' nominali e capacita' nominali ammesse per taluni prodotti in imballaggi preconfezionati.

note: Entrata in vigore del decreto: 12/05/1988 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/02/2010)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 12-5-1988
                   IL MINISTRO PER IL COORDINAMENTO
                     DELLE POLITICHE COMUNITARIE
  Visto l'art. 14 della legge 16 aprile 1987, n. 183;
  Vista  la  delega  conferitagli  dal  Presidente  del Consiglio dei
Ministri con decreto del Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri  8
agosto  1987  integrato  con decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri 3 settembre 1987;
  Vista  la  direttiva  n.  86/96/CEE  che  modifica  la direttiva n.
80/232/CEE per  il  ravvicinamento  delle  legislazioni  degli  Stati
membri relative alle gamme di quantita' nominali e capacita' nominali
ammesse per taluni prodotti in imballaggi preconfezionati;
  Considerato  che  occorre  provvedere all'emanazione del decreto di
attuazione della suddetta direttiva;
  Sulla   proposta  del  Ministro  dell'industria,  del  commercio  e
dell'artigianato;
                                EMANA
                         il seguente decreto:
                               Art. 1.
  1.  Il  presente  decreto  stabilisce  le norme di attuazione della
direttiva n. 86/96/CEE per il ravvicinamento delle legislazioni degli
Stati  membri  relative  alle gamme di quantita' nominali e capacita'
nominali ammesse per taluni prodotti in imballaggi  preconfenzionati,
che  ha  forza  di  legge ai sensi dell'art. 14 della legge 16 aprile
1987, n. 183.
  2.  La  direttiva  n.  86/96/CEE  viene  pubblicata  unitamente  al
presente decreto.
 
          AVVERTENZA:
             Il  testo  delle note qui pubblicato e' stato redatto ai
          sensi dell'art. 10, commi 2 e 3, del testo unico  approvato
          con  decreto  del  Presidente  della Repubblica 28 dicembre
          1985, n. 1092, al solo fine di facilitare la lettura  delle
          disposizioni di legge modificate o alle quali e' operato il
          rinvio. Restano invariati il  valore  e  l'efficacia  degli
          atti legislativi qui trascritti.
          Note alle premesse:
             -   Il  testo  dell'art.  14  della  legge  n.  183/1987
          (Coordinamento delle politiche  riguardanti  l'appartenenza
          dell'Italia   alle   Comunita'   europee   ed   adeguamento
          dell'ordinamento interno agli atti normativi comunitari) e'
          il seguente:
             "Art.  14  (Conferimento  di  forza  di  legge ad alcune
          direttive). 1. Le norme  contenute  nelle  direttive  della
          Comunita'  economica  europea,  indicate  nell'elenco  ' A'
          allegato alla presente legge,  hanno  forza  di  legge  con
          effetto  dalla  data  di  emanazione  del decreto di cui al
          comma 2.
             2.   Con   decreto  del  Presidente  del  Consiglio  dei
          Ministri, o del Ministro da lui delegato,  da  emanarsi  su
          proposta   dei   Ministri   competenti,   entro   12   mesi
          dall'entrata  in  vigore  della  presente  legge,  verranno
          stabilite  le norme di attuazione delle direttive di cui al
          comma 1".
             -  La  direttiva  n. 86/96/CEE e' stata pubblicata nella
          "Gazzetta Ufficiale" delle Comunita' europee n. L 80 del 25
          marzo 1986.
             -  La  direttiva n. 80/232/CEE e' stata pubblicata nella
          "Gazzetta Ufficiale" delle Comunita' europee n. L 51 del 25
          febbraio 1980.