LEGGE 21 aprile 1983, n. 123

Disposizioni in materia di cittadinanza.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/02/1992)
Testo in vigore dal: 27-4-1983
al: 15-8-1992
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
    La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno 
approvato; 
 
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
                              PROMULGA 
 
la seguente legge: 
                               Art. 1. 
 
  Il coniuge, straniero o apolide, di cittadino italiano acquista  la
cittadinanza  italiana  quando  risieda  da  almeno  sei   mesi   nel
territorio della Repubblica ovvero  dopo  tre  anni  dalla  data  del
matrimonio,  se  non  vi  e'  stato  scioglimento,   annullamento   o
cessazione degli effetti civili e se non sussista separazione legale.