DECRETO-LEGGE 30 dicembre 1982, n. 953

Misure in materia tributaria.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 28 febbraio 1983, n. 53 (in G.U. 01/03/1983, n.58)
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 24/12/2019)
Testo in vigore dal: 31-12-1982
al: 1-3-1983
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; 
  Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di adottare  misure
in materia tributaria; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 30 dicembre 1982; 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri  e  del
Ministro delle finanze, di concerto con i Ministri del tesoro  e  del
bilancio e della programmazione economica; 
 
                                EMANA 
 
il seguente decreto: 
                               Art. 1. 
 
  Ai fini della determinazione dell'imposta sul reddito delle persone
fisiche,  dell'imposta  sul  reddito  delle  persone   giuridiche   e
dell'imposta  locale  sui  redditi  per   il   biennio   1982-83   la
determinazione dei redditi  dominicali  dei  terreni  e  dei  redditi
agrari e' effettuata per l'intero territorio nazionale  moltiplicando
per 170 i corrispondenti redditi iscritti in catasto. 
  Ai fini della determinazione dell'imposta sul reddito delle persone
fisiche,  dell'imposta  sul  reddito  delle  persone   giuridiche   e
dell'imposta locale sui redditi,  per  l'anno  1982,  i  redditi  dei
fabbricati si determinano  moltiplicando  le  corrispondenti  rendite
iscritte in catasto per i seguenti coefficienti: 
 
                I - IMMOBILI A DESTINAZIONE ORDINARIA 
    

Gruppo A (Unita immobiliari
per uso di abitazioni o as-                Simboli
similabili):                                delle
                                          categorie  Coefficienti
Abitazioni di tipo signorile. . . . .         A/1   280
        Abitazioni di tipo civile . . . . . . A/2   230
        Abitazioni di tipo economico. . . . . A/3   230
        Abitazioni di tipo popolare . . . . . A/4   195
        Abitazioni di tipo ultrapopolare. . . A/5   195
        Abitazioni di tipo rurale . . . . . . A/6   195
        Abitazioni in villini . . . . . . . . A/7   250
        Abitazioni in ville . . . . . . . . . A/8   320
        Castelli, palazzi di eminenti pregi
          artistici e storici . . . . . . . . A/9   150
        Uffici e studi privati. . . . . . . . A/10   360
        Abitazioni ed alloggi tipici dei
          Luoghi. . . . . . . . . . . . . . . A/11   195

      Gruppo B (Unita immobiliari per uso di
                alloggi collettivi):
        Collegi e convitti, educandati, rico-
          veri, orfanotrofi, ospizi, conven-
          ti, seminari, caserme . . . . . . . B/1   250
        Case di cura ed ospedali (compresi
          quelli costruiti o adattati per ta-
          li speciali scopi e non suscettibi-
          li di destinazione diversa senza
          radicali trasformazioni). . . . . . B/2   250
        Prigioni e riformatori. . . . . . . . B/3   250
        Uffici pubblici . . . . . . . . . . . B/4   250
        Scuole e laboratori scientifici . . . B/5   250
        Biblioteche, pinacoteche, musei, gal-
          lerie, accademie che non hanno sede
          in edifici della categoria A/9. . . B/6   250
        Cappelle ed oratori non destinati al-
          l'esercizio pubblico dei culti. . . B/7   250
        Magazzini sotterranei per depositi di
          Derrate . . . . . . . . . . . . . . B/8   250

      Gruppo C (Unita immobiliari a destina-
                zione ordinaria commerciale e
                varia):
        Negozi e botteghe . . . . . . . . . . C/1   350
        Magazzini e locali di deposito. . . . C/2   305
        Laboratori per arti e mestieri. . . . C/3   305
        Fabbricati e locali per esercizi
          sportivi. . . . . . . . . . . . . . C/4   305
        Stabilimenti balneari e di acque cu-
          rative. . . . . . . . . . . . . . . C/5   305
      Stalle, scuderie, rimesse, autorimesse. C/6   305
      Tettoie chiuse o aperte . . . . . . . . C/7   305

                    II - IMMOBILI A DESTINAZIONE SPECIALE
                                          Simboli delle
    Opifici ed in genere fabbricati co-     categorie  Coefficienti
    struiti per le speciali esigenze di una
    attivita industriale o commerciale e
    non suscettibili di una destinazione
    estranea alle esigenze suddette senza
    radicali trasformazioni . . . . . . . .da D/1 a D/9  350

                  III - IMMOBILI A DESTINAZIONE PARTICOLARE
                                         Simboli delle
   Altre unita immobiliari che, per le-    categorie Coefficienti
   singolarita delle loro caratteristiche,
   non siano raggruppabili in classi . . . da E/1 a E/9  210