DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 29 aprile 1982, n. 240

Norme di attuazione dello statuto speciale per la Sardegna concernenti istituzione in Cagliari di una sezione giurisdizionale e delle sezioni riunite della Corte dei conti.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/06/2002)
Testo in vigore dal: 28-5-1982
al: 25-7-1984
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 87, comma quinto, della Costituzione;
  Vista  la  legge  costituzionale  26  febbraio  1948,  n. 3, che ha
approvato lo statuto speciale della regione autonoma della Sardegna;
  Sentito il parere delle sezioni riunite della Corte dei conti;
  Sentito  il  parere della commissione paritetica prevista dall'art.
56,  primo  comma, della legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 3,
nonche'  il  parere  del  consiglio  regionale della regione autonoma
della Sardegna;
  Vista  la  deliberazione  del Consiglio dei Ministri adottata nella
riunione del 2 aprile 1982;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri, di
concerto con i Ministri di grazia e giustizia e del tesoro;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  Per  la  regione  Sardegna e' istituita una sezione giurisdizionale
della Corte dei conti con sede in Cagliari.