DECRETO-LEGGE 22 gennaio 1982, n. 10

Norme per l'assolvimento delle funzioni omologative di competenza statale svolte dall'ENPI e dall'ANCC.

note:
Decreto-Legge convertito dalla L. 23 marzo 1982, n. 97 (in G.U. 27/03/1982, n.85).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/06/2008)
Testo in vigore dal: 27-1-1982
al: 21-12-2008
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 
 
  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; 
  Ritenuta la necessita' e l'urgenza  di  provvedere  in  materia  di
assolvimento delle funzioni omologative di competenza statale  svolte
dell'ENPI e dall'ANCC; 
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 22 gennaio 1982; 
  Sulla proposta del Presidente del  Consiglio  dei  Ministri  e  del
Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato; 
 
                                EMANA 
 
                        il seguente decreto: 
                               Art. 1. 
 
  Il  termine  per  l'effettivo  esercizio  da  parte  delle   unita'
sanitarie locali e dell'Istituto superiore per la  prevenzione  e  la
sicurezza  del  lavoro  delle  funzioni  trasferite  dalla  legge  23
dicembre  1978,  n.  833,  svolte  dall'Ente  nazionale   prevenzione
infortuni (ENPI),  dalla  Associazione  nazionale  per  il  controllo
combustione (ANCC) e dagli organi centrali e periferici del Ministero
del lavoro e della previdenza sociale, di cui all'articolo  1,  primo
comma, del decreto-legge 30 aprile  1981,  n.  169,  convertito,  con
modificazioni, nella legge 27 giugno 1981, n. 332, nonche' il termine
per il comando del personale alle  unita'  sanitarie  locali  e  alla
Presidenza del Consiglio dei Ministri, di cui al  terzo  comma  dello
stesso articolo 1, sono fissati al 1 luglio 1982; il termine  del  30
giugno 1981 di cui al secondo e terzo comma del predetto  articolo  1
e' fissato al 30 giugno 1982; il termine di cui al quarto  comma  del
richiamato articolo 1 e' fissato al 30 novembre 1982; il  termine  di
cui all'articolo 1-bis del predetto decreto-legge 30 aprile 1981,  n.
169, introdotto in sede di approvazione della legge di conversione 27
giugno 1981, n. 332, e' fissato al 31 luglio 1982. 
  Fino al 30 giugno 1982  il  Ministro  della  sanita',  al  fine  di
assicurare le esigenze  funzionali  dell'Istituto  superiore  per  la
prevenzione e la sicurezza del lavoro, puo' disporre  l'utilizzazione
di personale di cui all'articolo 17 del decreto del Presidente  della
Repubblica  31  luglio  1980,  n.  619,  con  oneri  a  carico  delle
amministrazioni di appartenenza.