LEGGE 18 gennaio 1968, n. 13

Autorizzazione di spesa per l'attuazione di provvidenze in favore dei territori montani.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/06/2008)
Testo in vigore dal: 9-2-1968
al: 21-12-2008
aggiornamenti all'articolo
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Per  l'attuazione delle iniziative e degli interventi sottoindicati
e'  autorizzata la spesa complessiva di lire 30 miliardi, di cui lire
16 miliardi per l'anno finanziario 1967 e lire 14 miliardi per l'anno
finanziario 1968, cosi' ripartita:
    a)  lire  4.000  milioni,  di  cui  lire 2.000 milioni per l'anno
finanziario  1967  e  lire 2.000 milioni per l'anno finanziario 1968,
per  la concessione di anticipazioni agli istituti di credito agrario
di  miglioramento  per gli scopi di cui all'articolo 2 della legge 25
luglio 1952, n. 991;
    b)  lire  12.800  milioni,  di  cui lire 6.800 milioni per l'anno
finanziario  1967  e  lire 6.000 milioni per l'anno finanziario 1968,
per   la  concessione  dei  contributi  per  opere  di  miglioramento
fondiario di cui all'articolo 3 della citata legge;
    c)   lire  550  milioni  di  cui  lire  250  milioni  per  l'anno
finanziario  1967 e lire 300 milioni per l'anno finanziario 1968, per
la concessione degli studi di cui all'articolo 5 della citata legge;
    d)  lire  7.000  milioni,  di  cui  lire 4.000 milioni per l'anno
finanziario  1967  e  lire 3.000 milioni per l'anno finanziario 1968,
per  l'esecuzione  delle  opere  pubbliche di bonifica montana di cui
all'articolo  19  della citata legge, limitatamente a quelle previste
dall'articolo  2,  lettere b), d), e), f), g) ed h) del regio decreto
13  febbraio  1933,  n.  215  e delle opere previste dalla lettera e)
dell'articolo 24 della legge 27 ottobre 1966, n. 910;
    e)   lire   2.000  milioni,  di  cui  1.000  milioni  per  l'anno
finanziario 1967 e lire 1.000 milioni per l'anno finanziario 1968, da
assegnare  all'Azienda  di  Stato  per  le foreste demaniali, per gli
scopi  di cui agli articoli 6 e 7 della legge 25 luglio 1952, n. 991,
nonche' all'articolo 2 della legge 18 agosto 1962, n. 1360;
    f)  lire  3.250  milioni,  di  cui  lire 1.700 milioni per l'anno
finanziario  1967  e  lire 1.550 milioni per l'anno finanziario 1968,
per  l'esecuzione  delle  opere  pubbliche di bonifica montana di cui
all'articolo  19  della legge 25 luglio 1952, n. 991, limitatamente a
quelle previste dall'articolo 2, lettere a) e c) del regio decreto 13
febbraio 1933, n. 215;
    g)  lire  400  milioni,  di  cui  lire  250  milioni  per  l'anno
finanziario  1967 e lire 150 milioni per l'anno finanziario 1968, per
le  spese  di  carattere  generale derivanti dalla applicazione della
presente legge.