DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 24 settembre 1963, n. 2053

Riordinamento del servizio di collocamento per i lavoratori dello spettacolo.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/06/2008)
Testo in vigore dal: 6-2-1964
al: 24-6-2008
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 23 della legge 29 aprile 1949, n. 264;
  Sentita  la  Commissione  centrale per l'avviamento al lavoro e per
l'assistenza dei disoccupati;
  Udito il parere del Consiglio di Stato;
  Sentito il Consiglio dei Ministri;
 Sulla proposta del Ministro per il lavoro e la previdenza sociale;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  Il  collocamento  alle altrui dipendenze degli orchestrali, corali,
ballerini,  artisti e tecnici della produzione cinematografica, degli
spettacoli  teatrali,  delle  case  da giuoco municipali, esclusi, ai
sensi  dell'art. 11, n. 2, dalla legge 29 aprile 1949, n. 264, coloro
che  sono  investiti  di  funzioni  direttive,  e'  stabilito su base
nazionale.  A  tal  fine e' istituito un ufficio speciale con sede in
Roma e proprie sezioni in Milano, Napoli e Palermo.