DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 settembre 1961, n. 1981

Istituzione di un Istituto tecnico industriale per la meccanica, per l'edilizia e per le costruzioni aeronautiche in Napoli.

vigente al 20/01/2022
  • Allegati
Testo in vigore dal: 7-8-1963
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Vista   la   legge   15  giugno  1931  n.  889,  sul  riordinamento
dell'istruzione media tecnica;
  Visto  il  regio decreto 3 marzo 1934, n. 383, che approva il testo
unico della legge comunale e provinciale;
  Visto  il regio decreto 24 agosto 1933, n. 2186, con il quale viene
approvato  lo  statuto  e  la  tabella organica dell'Istituto tecnico
industriale "A. Volta" di Napoli;
  Visto  il  regio decreto 21 giugno 1942, n. 970, con il quale viene
istituita  la  sezione  per costruttori aeronautici presso l'istituto
medesimo;
  Ritenuta  l'opportunita',  di  enucleare  dall'Istituto tecnico "A.
Volta"  di  Napoli le specializzazioni per meccanici, per edili e per
costruttori aeronautici per dar vita ad un nuovo Istituto;
  Visto il regio decreto-legge 21 settembre 1938, n. 2038, convertito
nella legge 2 giugno 1939, n. 739;
  Sulla  proposta  del  Ministro  Segretario di Stato per la pubblica
istruzione, di concerto con quelli per l'interno e per il tesoro;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  A  decorrere  dal 1 ottobre 1961 e' istituito in Napoli un Istituto
tecnico  industriale  per  la  meccanica,  per  la  edilizia e per le
costruzioni aeronautiche.
  Dalla  stessa data presso l'Istituto tecnico industriale "A. Volta"
di Napoli sono soppresse le specializzazioni per meccanici, per edili
e  per  costruttori  aeronautici  e  l'istituto stesso resta ordinato
sulle    specializzazioni    per    la   chimica   industriale,   per
l'elettrotecnica e per le telecomunicazioni.