LEGGE 28 luglio 1961, n. 835

Modifiche in materia di imposta di bollo, di imposta sulla pubblicita', di imposta generale sull'entrata e di tasse automobilistiche.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/06/2008)
Testo in vigore dal: 15-9-1961
al: 21-12-2008
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  L'imposta fissa di bollo sugli atti rogati dai notai e ricevuti dai
segretari  ed  altri  funzionari  di pubbliche Amministrazioni, sulle
scritture  private di ogni specie e sulle relative copie ed estratti,
prevista rispettivamente dagli articoli 1, 2, lettere a) e b), 3 e 20
della  tariffa allegato A, annessa al decreto presidenziale 25 giugno
1953, n. 492, e' stabilita in lire 300 per ogni foglio.