DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 27 ottobre 1951, n. 1827

Modificazioni dello statuto dell'Universita' degli studi di Messina.

vigente al 28/01/2022
Testo in vigore dal: 1-7-1952
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Veduto   lo   statuto  dell'Universita'  degli  studi  di  Messina,
approvato  con regio decreto 20 aprile 1939, n. 1090 e modificato con
regi  decreti  26 ottobre 1940, n. 1905; 28 maggio 1942, n. 643 e con
decreto del Capo provvisorio dello Stato 22 giugno 1947, n. 774;
  Veduto  il  testo  unico  delle  leggi  sull'istruzione  superiore,
approvato con regio decreto 31 agosto 1933, n. 1592;
  Veduto il regio decreto-legge 20 giugno 1935, n. 1071;
  Veduto  il  regio  decreto 30 settembre 1938, n. 1652, e successive
modificazioni;
  Veduta la legge 9 dicembre 1950, n. 1094;
  Vedute  le  proposte  di  modifica  allo  statuto  formulate  dalle
autorita' accademiche dell'Universita' anzidetta;
  Riconosciuta  la  particolare  necessita',  di  approvare  le nuove
modifiche proposte;
  Sentito   il   parere   del   Consiglio  superiore  della  pubblica
istruzione;
  Sulla proposta del Ministro per la pubblica istruzione;

                              Decreta:

  Lo  statuto  dell'Universita'  degli  studi di Messina, approvato e
modificato   con  i  decreti  sopraindicati  e'  cosi'  ulteriormente
modificato:
                               Art. 1.

  L'Universita' di Messina comprende le seguenti Facolta':
    1) Facolta' di giurisprudenza;
    2) Facolta' di lettere e filosofia;
    3) Facolta' di magistero;
    4) Facolta' di medicina e chirurgia;
    5) Facolta' di scienze matematiche, fisiche e naturali;
    6) Facolta' di farmacia;
    7) Facolta' di medicina veterinaria.
  Alla  Facolta' di giurisprudenza e' annesso un seminario di scienze
giuridiche, economiche, politiche e sociali.