DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 luglio 1950, n. 1303

Modificazione allo statuto della Scuola normale superiore di Pisa.

vigente al 20/01/2022
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 5-1-1952
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Veduto lo statuto della Scuola normale superiore di Pisa, approvato
con  regio  decreto 21 ottobre 1938, n. 2216, e modificato con i regi
decreti 21 ottobre 1940, n. 1654 e 17 ottobre 1941, n. 1214;
  Veduto  il  testo  unico  delle  leggi  sull'istruzione  superiore,
approvato con regio decreto 31 agosto 1933, n. 1592;
  Veduta la proposta di modifica allo statuto formulata dal Consiglio
direttivo della predetta Scuola;
  Sentito   il   parere   del   Consiglio  superiore  della  pubblica
istruzione;
  Sulla proposta del Ministro per la pubblica istruzione;

                              Decreta:

  Lo  statuto  della  Scuola  normale  superiore di Pisa, approvato e
modificato con i decreti sopraindicati, ulteriormente modificato come
appresso:
    La  tabella  A  di  cui  all'art.  6  dello  statuto  attuale  e'
sostituita dalla seguente:

                              TABELLA A

       Indennita' di carica del direttore e del vice-direttore
                              (art. 6)

Direttore. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . annue lire 120.000
Vice-direttore . . . . . . . . . . . . . . . . . . annue lire i60.000

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 30 luglio 1950

                               EINAUDI

                                                              GONELLA

Visto, il Guardasigilli: PICCIONI
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 1 dicembre 1951
  Atti del Governo, registro n. 47, foglio n. 1. - FRASCA