DECRETO LEGISLATIVO DEL CAPO PROVVISORIO DELLO STATO 12 dicembre 1947, n. 1742

Aumento della indennita' di accademia prevista per i sottufficiali ammessi a frequentare i corsi presso le Accademie militari.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 9-3-1948
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
                   IL CAPO PROVVISORIO DELLO STATO

  Visto  il  testo  unico  delle  disposizioni sul reclutamento degli
ufficiali  dell'Esercito,  approvato con regio decreto 14 marzo 1938,
n. 596;
  Visto il testo unico delle disposizioni concernenti gli stipendi ed
assegni fissi per l'Esercito, approvato con regio decreto 31 dicembre
1928, n. 3458, e successive modificazioni;
  Visto  il  regio  decreto  19  aprile  1907, n. 201, che approva il
regolamento  per  le indennita' eventuali dell'Esercito, e successive
modificazioni;
  Visto  il  regio  decreto  1  maggio 1930, n. 726, sull'ordinamento
delle Scuole militari, e successive modificazioni;
  Visto  il  regio  decreto-legge 27 giugno 1935, n. 1285, convertito
nella  legge  6  gennaio  1936,  n.  90,  concernente  il trattamento
economico  degli  allievi  delle  Accademie  militari provenienti dai
sottufficiali che rinunciano al grado per la durata dei corsi;
  Visto l'art. 4 del decreto-legge luogotenenziale 25 giugno 1944, n.
151;
  Visto il decreto legislativo luogotenenziale 16 marzo 1946, n. 98;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri;
  Sulla proposta del Ministro per la difesa, di concerto col Ministro
per il tesoro;

                      HA SANZIONATO E PROMULGA:
                               Art. 1.

  La misura dell'indennita' di accademia agli allievi provenienti dai
sottufficiali, prevista dall'art. 2 del regio decreto-legge 27 giugno
1935, n. 1285, e' elevata, da L. 7 a L. 60 giornaliere lorde.