REGIO DECRETO LEGISLATIVO 26 maggio 1946, n. 617

Trasferimento allo Stato, per fini di pubblica utilita', della villa Abamelek Lazareff ed annessi.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 4-9-1946
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
                             UMBERTO II
                             RE D'ITALIA

  Vista  la  legge  25 giugno 1865, n. 2359, sulla espropriazione per
causa di pubblica utilita';
  Visto il decreto-legge Luogotenenziale 25 giugno 1944, n. 151;
  Visto  il  decreto  legislativo  Luogotenenziale  1° febbraio 1945,
n. 58;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio,  Primo Ministro e
Ministro  Segretario di Stato per gli affari esteri di concerto con i
Ministri  Segretari  di  Stato  per  la  grazia  e giustizia e per il
tesoro;
  Abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue:

                               Art. 1.

  Per  fini  di  pubblica  utilita',  la  villa  Abamelek Lazareff di
proprieta'  della  principessa Maria Paulowna Demidoff di San Donato,
vedova  Abamelek  Lazareff  sita  in Roma, via Aurelia Antica, 8 e di
tutti  gli  annessi risultanti dalla planimetria e dai dati risultati
dalle  note analitiche annesse al presente decreto e' trasferita allo
Stato  nello  stato  di  fatto  e  di  diritto  con ogni accessione e
pertinenza, in libera proprieta' e disponibilita'.
  Il  trasferimento  allo  Stato  ha pieno effetto per la villa e gli
annessi  indistintamente  a  decorrere dal giorno successivo a quello
della pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale.