REGIO DECRETO LEGISLATIVO 27 maggio 1946, n. 598

istituzione di un'imposta straordinaria personale sulle spese non necessarie.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 03/09/1946)
vigente al 29/01/2022
Testo in vigore dal: 10-8-1946
                             UMBERTO II
                             RE D'ITALIA

  Visto  il  testo  unico  per  la  finanza  locale, approvato con R.
decreto 14 settembre 1931, n. 1175, e successive modificazioni;
  Visto  il testo unico della legge comunale e provinciale, approvato
con R. decreto 3 marzo 1934, n. 383, e successive modificazioni;
  Visto il decreto-legge Luogotenenziale 25 giugno 1944, n. 151;
  Visto  il  decreto  legislativo  Luogotenenziale  1° febbraio 1945,
n. 58;
  Visto il R. decreto legislativo 10 maggio 1946, n. 262;
  sentito il parere della Consulta Nazionale;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta  del  Ministro  per  le  finanze, di concerto con i
Ministri per l'interno e per la grazia e giustizia;
  Abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue:

                               Art. 1.

  E' istituita a favore dei comuni un'imposta personale straordinaria
progressiva sull'ammontare complessivo delle spese non necessarie.
  L'imposta e' obbligatoria per tutti i comuni.