REGIO DECRETO 17 maggio 1946, n. 398

Modificazione all'art. 7 della legge 16 giugno 1940, n. 721, concernente il riordinamento dei ruoli organici del personale dell'Amministrazione civile dell'Interno.

  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 5-6-1946
                             UMBERTO II 
                             RE D'ITALIA 
 
  Vista la legge 31 gennaio 1926, n. 100; 
  Vista la legge 16 giugno 1940, n. 721; 
  Vista la legge 4 settembre 1940, n. 1547; 
  Udito il parere del Consiglio di Stato; 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta del Ministro  per  l'interno,  di  concerto  con  il
Ministro per il tesoro; 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  Il termine di validita' della  disposizione  di  cui  al  1°  comma
dell'art. 7 della legge 16 giugno 1940, n. 721, e' riaperto  fino  al
31 dicembre 1946. 
  Il presente decreto andra' in vigore il giorno successivo a  quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito dei sigillo dello  Stato,
sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
  Dato a Roma, addi' 17 maggio 1946 
 
                               UMBERTO 
 
                                        DE GASPERI - ROMITA - CORBINO 
 
Visto, il Guardasigilli: TOGLIATTI 
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 1° giugno 1946 
  Atti del Governo, registro n. 10, foglio n. 162. - FRASCA